Le mete più importanti che animano il turismo a Lubiana

LubianaLubiana è la Capitale della Repubblica Slovenia sin dal 1991, anno nel quale lo Stato ha ottenuto la sua indipendenza dalla Jugoslavia. La città di Lubiana sorge sulle rive del fiume Ljublijanica e riesce sapientemente a fondere la rigogliosa e fiorente natura tipica di tutto il territorio della Slovenia, con la bellezza di monumenti dallo stile Barocco e Art Nouveau, le cui influenze austriache risultano evidenti nelle tipiche costruzioni caratterizzate dal tetto appuntito che pullulano per le vie più importanti della città.

Caratterizzate da una storia travagliata e da parecchie dominazioni risalenti a vari periodi storici passati, Lubiana sorge sul territorio dell’antica città di Labacum e possiede una grande varietà di punti di interesse che non possono non essere visitati da quanti avessero il piacere di trovarsi in Slovenia.
Tra tutte le numerose attrattive che anno per anno constribuiscono ad accrescere il già fiorente turismo che anima Lubiana, vogliamo citare in prima battuta la categoria che include tutti i luoghi caratterizzati da elementi naturali e da paesaggi ancora incontaminati; ne è un esempio il Fiume Ljubljanica, corso di dimensioni non particolarmente elevate, che scorre attraverso la città Capitale della Repubblica slovena; navigando con un piccolo battello sulle sue acque, risulta possibile osservare la città di Lubiana, i suoi palazzi antichi e moderni ed i suoi storici monumenti da una prospettiva assolutamente insolita ed originale. L’altro importante fiume che bagna Lubiana prende il nome di Sava, ed è uno dei più importanti affluenti che sfocia nel Danubio; la città di Lubiana sorge proprio nella collina nella quale i corsi del due fiumi si intersecano, a circa 300 metri di altitudine.

Il punto più alto della città è invece rappresentato dall’Hrib Janske e si trova ad un’altitudine di quasi 800 metri. A proposito di alture e monti, attraverso Lubiana risulta ben visibile la cornice delle non lontane Alpi, che svettano un po’ in tutte le direzioni, soprattutto a Sud, dove la presenza delle Alpi Dinariche risulta essere piuttosto incombente. La presenza delle Alpi nel territorio circostante rende la città di Lubiana particolarmente soggetta ad eventi sismici.

Lo sviluppo metropolitano della città di Lubiana ha portato in dote il sorgere di edifici di nuova costruzione, la cui struttura si è mescolata in maniera non invadente con le storiche costruzioni in stile barocco. Come accennato in precedenza, lo stile di molte delle abitazioni della città di Lubiana è caratterizzato fortemente dalla presenza di tipici tetti a punta, mentre l’impronta architettonica ed urbanistica di Lubiana risente fortemente dello stile tipico della non lontana Austria; alcuni punti di Lubiana, infatti, risultano essere estremamente simili a Graz e Salisburgo.

Tra le mete più visitate e gradevoli del turismo di Lubiana, non possiamo non citare il famoso Castello di Lubiana, imponente struttura di origine medievale, che è stata riportata al suo antico splendore in occasione del suo ultimo restauro, verificatosi nel 1960. Il castello risulta arroccato su una collina, e si staglia portentoso dominando visivamente tutta la città e risultando visibile quasi da ogni angolo della stessa. La collina che fa da base al Castello di Lubiana potrebbe essere stata, in passato, sede di accampamenti militari dapprima del popolo celtico e illirico e successivamente dell’Impero Romano. Tra le altre mete di interesse storico e culturale citiamo la Cattedrale di San Nicola, caratterizzata dalla presenza di due torri e di una cupola tinta di verde e il Ponte dei Draghi, costruito nei primissimi anni del Novecento, sotto la dominazione Austroungarica; realizzato sulla bese dello stile Art Nouveau, il Ponte è caratterizzato dalla presenza delle sculture di quattro draghi dal vago sapore apotropaico.

Copyright Studij.si 2017